Estate 2017

È stato un anno bellissimo!

Prima delle pausa estiva, piuttosto che alla fine di dicembre, è il momento giusto per tirare le somme dell’anno in corso e fare le riflessioni più coerenti, come sanno bene gli studenti (con l’anno scolastico) e i calciatori (con il campionato). Lo facciamo anche noi.

Com’è andata la stagione 2016-2017? Bene, anzi benissimo.

I nostri clienti, tutti e indiscriminatamente, sono felici dell’attuale congiuntura positiva che li portati ad investire in modo consistente anche in pubblicità, con sommo gaudio dell’Agenzia che ha finalmente potuto dare il via a mille e mille progetti creativi ed efficaci, finora custoditi gelosamente nei cassetti.

Ottimo il clima, ideale tutto l’anno, con un delizioso tepore globale del quale abbiamo tutti apprezzato i vantaggi. A parte le api, naturalmente, per le quali però il problema sembra risolto spargendo neonicotinoidi, comodamente, attraverso le scie chimiche degli aerei.

Giovani di tutte le età, anche prossimi alla pensione, stanno abbandonando le schiere dei disoccupati per entrare nel mondo del lavoro, con stipendi sempre più dorati, orari flessibili e voucher vacanzieri a go-go, e anche noi siamo propensi ad assumerne qualche centinaio.

Che dire poi della città di Firenze? Un vero e proprio Rinascimento, che oscura le modeste imprese dei nostri predecessori, da Dante in poi. Tuttavia, l’inverno sta arrivando e noi ci stiamo spostando dall’altra parte del muro di ghiaccio.

Insomma, non potrebbe andare meglio. Peccato per quella brutta storia delle fake news.

PS: siamo chiusi dal 31 luglio al 20 agosto. Per ogni emergenza.

Menu